Mansfield Park in un’edizione speciale per il Bicentenario

Come ben sappiamo, questo è il mese di Mansfield Park.
Il 9 maggio, infatti, sarà il suo compleanno e quest’anno sarà davvero importante perché compie 200 anni esatti. Prestissimo, torneremo su questo argomento perché sono un’accanita sostenitrice delle ottime occasioni per scoprire o riscoprire, secondo i casi, le opere di Jane Austen, ed i Bicentenari di questi nostri (fortunatissimi) anni sono senza dubbio le migliori.
Oggi, però, vorrei inaugurare il 200° maggio di Mansfield Park con lui, il romanzo, opportunamente vestito a festa.
Si tratta dell’Edizione Speciale Bicentenario pubblicata pochi giorni fa con il patrocinio di JASIT.

  

La traduzione e la cura di tutto il contenuto è, come sempre, di Giuseppe Ierolli, che lo ha corredato di numerose note epslicative e materiale utile, nonché di altri scritti strettamente legati al romanzo, come Giuramenti di innamorati, la commedia che i protagonisti del romanzo tentano di mettere in scena, o Opinioni su Mansfield Park, la raccolta di giudizi composta all’epoca dalla stessa Jane Austen.
Non finisce qui. Giuseppe quest’anno ha espresso il desiderio che per il compleanno del suo romanzo austeniano preferito ci sia un regalo in più. E Petra Zari, l’illustratrice che ne cura interamente il progetto grafico, lo ha accontentato con entusiasmo, disegnando un bel ritratto di Fanny Price, la protagonista (ma potrebbe essere la stessa Jane Austen o addirittura una lettrice ignota, forse una di noi?…), che appare a fianco del capitolo I.

Illustrazione di Petra Zari per Mansfield Park, ed. speciale Bicentenario, a cura di JASIT

 

È evidente che si tratta di un’edizione particolarmente ricca di contenuti, una vera chicca da collezionare. Per saperne di più, per leggerne un’anteprima e l’indice, e verificare le modalità di acquisto, vi invito a consultare il post di Jasit.it.
Forse posso arrischiarmi a dichiarare apertamente che l’Edizione Speciale sia ormai diventata una tradizione imprescindibile di ogni Bicentenario Austeniano perché questa nuova pubblicazione segue l’esempio del festeggiato del 2013, Pride and Prejudice (Orgoglio e Pregiudizio),


la prima edizione speciale che ha inaugurato questa buona abitudine (e che trovate in quest’altro post di Jasit.it).

Vi do appuntamento il 
9 maggio 2014
per un tea party in onore di
Mansfield Park!

2 pensieri su “Mansfield Park in un’edizione speciale per il Bicentenario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*