Migliorare l’inglese con Jane Austen, su SpeakUp di giugno

SpeakUp giugno 2021, Jane Austen, Emma

Per chi desidera migliorare il proprio inglese e/o semplicemente raccogliere all things Austen, è davvero da non perdere l’occasione offerta in edicola dal numero di giugno del mensile SpeakUp che dedica ben 12 pagine, tutte anche in versione audio, a Jane Austen, ad un prezzo accessibile a tutti. Vediamo qualche dettaglio!


SpeakUp giugno 2021, Jane Austen, Emma

La copertina della rivista svela parte del contenuto mostrando l’ultima Emma cinematografica in ordine di tempo, quella di Anya Taylor-Joy nell’omonimo film del 2020 della regista statunitense Autumn De Wilde.

In apertura, ecco un breve editoriale dal titolo “Rebel Jane” che rende omaggio all’autrice e alla sua straordinaria capacità di affascinare ancora oggi, a distanza di oltre duecento anni, lettrici e lettori di ogni angolo del mondo grazie a un “magistrale equilibrio tra la descrizione dei modi e le maniere dei privilegiati” del suo tempo e “la capacità di scardinare le fondamenta per smontare quella loro facciata di decoro e virtù”.

SpeakUp giugno 2021, Jane Austen, Emma

Da pagina 48, ecco aprirsi le 12 pagine di approfondimento: dopo un’introduzione all’autrice e al suo tempo, seguono un’intervista alla Presidente di JASNA (la Jane Austen Society of North America) Liz Philosophos Cooper sui Janeite e la modernità di Jane Austen; una panoramica sui sei romanzi maggiori; un approfondimento su Emma; e infine un’intervista a Anya Taylor-Joy, che ha impersonato proprio Miss Woodhouse sullo schermo nel film del 2020 della regista Autumn De Wilde.

Come di consueto, tutti gli articoli della rivista, redatti secondo diversi gradi di difficoltà della lingua inglese, sono corredati da piccoli e utili glossari e sono tutti anche in versione audio nel CD allegato: in questo caso, oltre alla voce ufficiale di SpeakUp che legge l’articolo, ascoltiamo anche le voci delle due ospiti di questo speciale, ovvero Liz Philosophos Cooper e Anya Taylor-Joy.

Si tratta davvero di un’ottima occasione per coltivare il proprio inglese attraverso la passione per Jane Austen, leggendo e ascoltando questo speciale a lei dedicato sul numero di giugno di SpeakUp.
Anche il resto della rivista è molto interessante e presenta un sommario come sempre ricco che permette di allenare l’inglese immergendosi nei più svariati aspetti delle culture di cui è la lingua madre.

Jane Austen audiolibro

Un consiglio. Per chi ha già una buona dimestichezza con l’inglese ma non si è mai cimentato con la lettura dei romanzi austeniani in originale, un modo molto piacevole ed efficace di superare il blocco può essere un audiolibro da seguire con il testo sotto gli occhi. Tante sono le edizioni in versione audiolibro nella lingua di Jane Austen: una a cui sono particolarmente affezionata è quella di Naxos Audiobooks di cui ho trattato alcuni anni fa in un mio tè delle cinque e dove le voci narranti sono nientemeno che Juliet Stevenson ed Emilia Fox (rispettivamente Mrs. Elton in Emma di McGrath del 1996 e Georgiana Darcy in Orgoglio e Pregiudizio BBC 1995).
Ma sulle piattaforme online c’è solo l’imbarazzo della scelta ed è facile trovare grandi attrici e attori che prestano la voce e soprattutto la capacità interpretativa alla lettura di questi capolavori nelle edizioni delle varie case editrici.

Silvia Ogier

Prendi un tè con Jane Austen, partecipa alla conversazione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.