Collana Jane Austen di LaRepubblica: i dettagli delle edizioni

Una delle domande più frequenti (se non LA più frequente in assoluto) che mi sento rivolgere da quando condivido pubblicamente le mie elucubrazioni austeniane in questa sala da tè nella blogsfera riguarda le edizioni italiane delle opere di Jane Austen: qual è la migliore, da un punto di vista della traduzione e della curatela? Per rispondere a questa domanda, ho anche pubblicato un post con i consigli di chi se ne intende perché ha tradotto tutta Jane Austen, Giuseppe Ierolli (link in fondo al post).
Se è vero che ogni amante della lettura tende a porsi questa domanda proprio in nome del massimo rispetto dell’opera dell’autore nella lingua originale e per riceverne al meglio il messaggio, è altrettanto vero che l’attenzione degli appassionati di Jane Austen nei confronti della resa delle sue parole nel nostro codice linguistico è sempre molto alta, anche da parte di chi non ne conosce la lingua madre, l’inglese; probabilmente, questo accade perché Il valore enorme della sua arte compositiva è comunque percepito nella sapiente costruzione della frase, della struttura e della trama dell’intero romanzo, anche se filtrato dal traduttore.
Fin dall’annuncio dell’uscita di questa collana di La Repubblica dedicata a Jane Austen, apparsa in edicola a partire dallo scorso 12 luglio ed appena conclusasi, si sono susseguite le richieste di informazioni sulle edizioni utilizzate per questa splendida collezione celebrativa del Bicentenario della morte dell’autrice, composta da nove libri: oltre ai sei romanzi maggiori, anche Lady Susan e altri romanzi giovanili, l’incompiuto Sanditon e una selezione di lettere, e infine la biografia Ricordo di Jane Austen.

A beneficio di chiunque desideri collezionare questi testi dopo la loro uscita, chiedendo gli arretrati alla propria edicola di fiducia, o voglia semplicemente conoscerne tutti i dettagli editoriali, riepilogo di seguito le informazioni sulle edizioni utilizzate (case editrici, traduttori) e sulle bellissime copertine. Con qualche nota personale.

In fondo al post: come richiedere gli arretrati.


Collana Jane Austen - La Repubblica, 2017

Ragione e Sentimento
uscito il 12 luglio 2017
traduttore: Monica Luciano
casa editrice: Mondadori (ed. 2015)

Orgoglio e Pregiudizio
Con un’introduzione di Ginevra Bompiani
uscito il 19 luglio 2017
traduttore: Barbara Placido
casa editrice: GEDI Gruppo Editoriale (ed. 2017)
Nota: si tratta dell’edizione già apparsa in edicola nel 2004 nella serie La Biblioteca di Repubblica, del quotidiano La Repubblica.

Mansfield Park
Con un’introduzione di Tony Tanner
uscito il 26 luglio 2017
traduttore: Laura De Palma
casa editrice: Rizzoli (ed. 1999)

Emma
uscito il 2 agosto 2017
traduttore: Anna Luisa Zazo
casa editrice: Mondadori (ed. 2015)

L’Abbazia di Northanger
Con una nota di Attilio Bertolucci
uscito il 9 agosto 2017
traduttore: Anna Luisa Zazo
casa editrice: Mondadori (ed. 2015)

Persuasione
Con uno scritto di Virginia Woolf
uscito il 16 agosto 2017
traduttore: Anna Luisa Zazo
casa editrice: Mondadori (ed. 2015)

Lady Susan e le altre
uscito il 23 agosto 2017
traduttore: Giuseppe Ierolli
casa editrice: Elliot Edizioni (ed. 2015)
Nota: il libro raccoglie il romanzo epistolare Lady Susan e altri romanzi epistolari tratti dagli Juvenilia (le opere giovanili). Elenco delle opere presenti nel libro: Amelia Webster, Le tre sorelle, Amore e amicizia, Lesley Castle, Raccolta di lettere [N.d.R.: è il titolo del romanzo giovanile, non ha a che fare con le lettere di Jane Austen], La filosofa, Lettera di una Signorina, Una gita nel Galles, Lady Susan

Sanditon – Lettere
uscito il 30 agosto 2017
traduttore: Giuseppe Ierolli
casa editrice: GEDI Gruppo Editoriale (ed. 2017)
Nota: il libro raccoglie una selezione di 24 lettere e l’incompiuto romanzo Sanditon. Da non perdere perché è la ricomparsa delle Lettere nella distribuzione editoriale; una selezione di 73 lettere fu pubblicata per la prima volta da Theoria nel 1992 e successivamente uscì di catalogo diventando introvabile. Per molto tempo, i lettori italiani di Jane Austen non hanno potuto leggere questa preziosa testimonianza della viva voce dell’autrice (a parte la risorsa online gratuita su jausten.it). Alcuni brevi estratti sono stati pubblicati da L’Orma Editore nel 2016 in Niente donne perfette, per favore. Questa è la prima riedizione di lettere dopo quella del 1992.

Ricordo di Jane Austen
uscito il 6 settembre  2017
traduttore: Bruna Cordati
casa editrice: GEDI Gruppo Editoriale (ed. 2017)
Nota: questa è una vera chicca perché si tratta della vecchia edizione della casa editrice Sellerio, pubblicata nel 1992 e successivamente uscita di catalogo e divenuta introvabile per oltre vent’anni.

Il progetto grafico delle copertine (davvero molto belle e pensate con accuratezza per raccontare adeguatamente il contenuto di ogni libro) è a cura di Studio Riso per TheFactory S.r.l.


Per approfondire:
Quale edizione italiana scegliere? il tè delle cinque con una guida per scegliere tra le diverse edizioni italiane disponibili
Un solo genere: la grande letteratura, il tè delle cinque con i dettagli sulla collana Jane Austen di La Repubblica
La pagina della collana Jane Austen sul sito dell’editore

Come richiedere gli arretrati:
in edicola, con un sovrapprezzo di € 1,00 come indicato sul sito del Servizio Clienti di LaRepubblica (oppure telefonicamente al numero indicato sul sito citato).

2 pensieri su “Collana Jane Austen di LaRepubblica: i dettagli delle edizioni

  1. Maria Rosaria

    Ho preso i primi tre libri , dopo un pellegrinaggio da un’edicola all’altra, perché non distribuiti in tutte, finché non mi hanno consigliato di provare in quelle nei luoghi di mare, più servite di quelle dell’entroterra, ma ho sempre trovato le copertine rovinate. Alla fine ho rinunciato agli altri numeri, con dispiacere. Pensi che prendendoli direttamente sono più fortunata con le copertine?

    Rispondi
  2. Silvia OgierSilvia Ogier Autore articolo

    Cara Maria Rosaria, i libri sono reperibili solo in edicola e nel post ho inserito le indicazioni per chiedere gli arretrati. Il mio consiglio è di rivolgerti ad un’edicola di fiducia oppure, se non ne hai una, quella che ti sembra più comoda o affidabile, e ordinare tutti gli arretrati di cui hai bisogno. Tieni presente che, come indica La Repubblica sulla pagina del servizio clienti, il costo del libro è maggiorato di 1 euro. L’incolumità di un libro è garantita solo in libreria, dove puoi verificarne lo stato prima dell’acquisto. Spero tu riesca ad ottenere tutti i volumi mancanti e nelle migliori condizioni. Fammi sapere come va la caccia libresca! A presto.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*